Rose di mela senza glutine

Rose di mela senza glutine

Avete ospiti a pranzo o a cena e non avete tempo per fare un dolce? Le rose di mela sono il dolce ad effetto per eccellenza! Molto scenografico! Semplici, facili e veloci da preparare, ma per i vostri ospiti saranno un piacere non solo per il palato…. Di ricette a riguardo ce ne sono tante, ognuna con la loro versione. Ho provato la pasta sfoglia Buitoni per la prima volta nei dolci. Il risultato non mi è dispiaciuto. E’ di facile manualità, non si rompe e la trovo idonea per molte preparazioni. Bastano pochissimi ingredienti e il gioco è fatto! ;)

Ingredienti:

1 rotolo di pasta sfoglia (io ho usato la pasta sfoglia Buitoni)

1 mela rossa

zucchero semolato q.b.

Cannella q.b.

una noce di burro

Procedimento:

Per prima cosa, lavare e tagliare la mela in fettine sottili. Io mi sono aiutata con il levatorsoli, poi ho tagliato la mela a metà e poi a fettine sottili. Per evitare che le fettine di mela si anneriscano, vanno riposte in una ciotola con il succo di un limone. Quando avrete finito questa operazione, adagiate le mele in un pentolino con una noce di burro, dello zucchero e della cannella. A fuoco basso, giusto il tempo che le mele si ammorbidiscano.
Nel frattempo srotolate la vostra pasta sfoglia e ricavatene delle strisce di almeno 4 centimetri di altezza.
Quando le mele saranno intiepidite, disponete le fettine sulla striscia di pasta sfoglia con il dorso della buccia verso l’esterno, piegate sulle fettine di mela la parte di sfoglia libera e procedete ad arrotolarla su se stessa, formando una rosa. Continuate così. per tutte le altre. Disponete le rose di mela nei pirottini o in uno stampo per muffin (imburrato e infarinato precedentemente). Una spolverata di zucchero semolato sulle rose di mela e infornate in forno già caldo a 175° per 40-45 minuti.
Sfornate le mele e cospargetele con dello zucchero a velo.
Ottime da gustare tiepide o anche fredde.

Post correlati

Frittata di spaghetti senza glutine

Cornetti senza glutine

Mississippi mud pie

2 Commenti

Raffy 6 Marzo 2016 - 7:27
Sembra davvero una composizione floreale ....é quasi peccato doverla mangiare
Virgy 6 Marzo 2016 - 11:57
Grazie Raffy! :) Si, vero :D
Aggiungi un commento