Baci di dama senza glutine

I Baci di dama sono dei piccoli dolcetti, originari della città di Tortona, in Piemonte. Si tratta di un semplice impasto a base di mandorle o nocciole con un ripieno al cioccolato. Due biscotti uniti insieme dal cioccolato, da qui il nome Baci di dama, come due labbra intente a baciarsi.
La ricetta originale prevede l’utilizzo delle nocciole, poi con il tempo le varianti sono state diverse. Ci si utilizzano le mandorle, il cacao, e per il ripieno una semplice crema spalmabile o una ganache al cioccolato.
Realizzare questi dolcetti non è difficile, basta seguire tutti gli accorgimenti per una buona riuscita.
I Baci di dama sono perfetti da accompagnare ad una tazza di caffè o di tea, o per un momento di dolcezza nell’arco della giornata. Se li preparerete per le feste di compleanno o per dei buffet andranno a ruba. Si conservano per 4-5 giorni chiusi in una scatola ermetica o conservati in frigorifero.
La ricetta che vi propongo dei miei Baci di dama è senza glutine, senza uova, senza lievito, senza latte.
Ho provato ad unire oltre alle mandorle anche delle noci, per un gusto più rustico. Risultato approvato.

Hai fatto questa ricetta?
Taggami su Instagram @celiachiamo_con_gusto.

Potrebbe piacerti anche

Rispondi