Pizza senza glutine con farina di semi d'uva

Pizza senza glutine con farina di semi d’uva

di Virginia

Pizza senza glutine con farina di semi d’uva

La prima volta che ho assaggiato la pizza con farina di semi d’uva ne sono rimasta piacevolmente sorpresa. Mi piace poter provare sempre qualcosa di nuovo. Dai semi dell’uva si ricava una farina dalle molteplici proprietà ed è naturalmente senza glutine.
Io ho avuto il piacere di provarla, grazie a Roberto e Marina, titolari dell’Azienda Agricola “Tenuta Colle degli Angeli“, situata sulle verdi colline di Imola.
Dal loro amore per il vino e per la natura, nasce Sentieri della Vite, utilizzando tutto dell’uva, come i semi dell’acino d’uva o vinaccioli. Dai quali ricavano una eccellente farina di semi d’uva, naturalmente senza glutine. Unici in Italia.
La farina di semi d’uva va aggiunta negli impasti (pane, pizza, dolci) sostituendo il 5% della farina tradizionale. Quindi su 500 grammi di farina vanno aggiunti 25 grammi di farina di semi d’uva.
Un’altra accortezza è la sua conservazione, dopo l’apertura. Infatti è preferibile conservare il prodotto in frigorifero.
In questa ricetta per preparare una perfetta pizza senza glutine, vi voglio spiegare passo passo come ottenere un risultato pazzesco. E mi raccomando, il mio consiglio è  di provare e riprovare.
Non arrendetevi mai!

Vi lascio anche la ricetta della Focaccia senza glutine con farina di semi d’uva.

  • Pizza senza glutine con farina di semi d'uva
  • Pizza senza glutine con farina di semi d'uva
Hai fatto questa ricetta?
Taggami su Instagram @celiachiamo_con_gusto.

Potrebbe piacerti anche

Rispondi