0 0
Filone di pane senza glutine

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredients

Adjust Servings:
250 gr. Farina per pane Nutrifree
230 gr. Farina integrale Nutrifree
20 gr. farina di grano saraceno o altra farina: miglio, teff, canapa
1 bustina lievito di birra secco Mastro Fornaio (lievitazione naturale)
450 ml acqua tiepida
2 cucchiai olio extravergine di oliva
1 cucchiaino sale
1 cucchiaino zucchero

Filone di pane senza glutine

Features:
  • Senza Glutine
  • Senza Latte

Ingredients

Directions

Share

Filone di pane senza glutine

Non c’è niente da fare, penso che preparare il pane in casa renda felici! Sì, ti gratifica, ti rende orgogliosa di te stessa. Piccole semplici mosse per la felicità.
Pensare che anni fa, quando scoprii di essere celiaca (ben 15 anni ormai), sembrava assurdo arrivare a dei risultati così. Oggi sono qui a dimostrare che si può.
Ma avete presente la sensazione che si prova ad impastare, veder crescere, infornare e poi sfornare, un pane fatto in casa? Ecco, io mi emoziono per questo. Sembrerà banale ai non celiaci, ma qualcuno credo che mi capirà….
Condivido con voi la mia ricetta del filone di pane senza glutine che ho preparato ieri. Ho utilizzato le farine Nutrifree (per pane, integrale e grano saraceno).
Niente di difficile, ho anche fatto un pò a sentimento, come si suol dire, per gli ingredienti. Quindi vediamo di quantificare il tutto, per essere precisi nel replicarlo. Una crosta croccante e l’interno morbidissimo. Molti mi hanno chiesto del pane il giorno dopo. Ecco vi posso dire che stamattina era ancora morbidissimo e non nego che il mio primo pensiero al risveglio è stato: pane e Nutella (la colazione dei Campioni, no?).
Ok, vi lascio la ricetta e aspetto le vostre foto!

Filone di pane senza glutine

Steps

1
Done

Preparazione

In una ciotola unire tutte le farine, mescolando. Al centro (fate un buco) aggiungete il lievito di birra secco con un cucchiaino di zucchero. Poco per volta unire l'acqua tiepida e con un cucchiaio mescolare, fino all'assorbimento. Aggiungere i cucchiai di olio e infine il sale. Continuare ad amalgamare bene tutto l'impasto sempre con un cucchiaio. ( In questa fase potete anche aggiungere all'impasto delle noci o delle olive a piacere).
Coprire con pellicola e lasciar lievitare il doppio del volume (circa 3 ore).

2
Done

Trascorso il tempo, lavorate l'impasto su una spianatoia (o carta forno) aiutandovi con una spolverata di farina di mais e dandogli la forma desiderata. Io ho optato per un filone intero. Ma potete fare sfilatini, rosette, ciabatte. Lasciatelo riposare per un'altra ora (coperto con canovaccio) e praticate delle incisioni sul dorso.

3
Done

L'ultimo step è spennellare il pane con dell'olio extravergine di oliva (qui potete aggiungere dei semini per una crosta più croccante o del semplice origano) ed infornare in forno già caldo a 200° per circa 30 minuti.
Sfornare e lasciar raffreddare su una graticola.

4
Done

Conservazione

Questo pane il giorno dopo è ancora morbido. Se volete conservarlo per più giorni, vi consiglio di tagliarlo a fette ed imbustarle nelle bustine da congelatore. Basta scongelarlo o riscaldarlo direttamente nel fornetto.

Virgy

Ciao, sono Virginia. Particolarità: sono celiaca! Cucinare per me è divertirsi e realizzare dei piccoli manicaretti. Questo blog nasce come un quaderno personale di ricette e appunti, spunti sul mondo del senza glutine.

Torta Tenerina senza glutine
previous
Torta Tenerina senza glutine
next
Bocconcini di pollo in salsa di soia e pomodorini confit
Torta Tenerina senza glutine
previous
Torta Tenerina senza glutine
next
Bocconcini di pollo in salsa di soia e pomodorini confit

Rispondi